Qualcomm: un Soc basato su un nodo a 7nm

Qualcomm ha annunciato che la sua prossima piattaforma mobile flagship integrerà un SoC  basato su un nodo a 7nm.
Il SoC 7nm può essere utilizzato insieme al modem 5G Qualcomm Snapdragon X50, la prima piattaforma mobile 5G compatibile per smartphone di fascia premium e altri dispositivi mobili.
Qualcomm ha già iniziato a testare la nuova piattaforma flagship mobile con diversi OEM che stanno sviluppando dispositivi consumer di prossima generazione. L’innovativapiattaforma avrà un decisivo impatto sulle varie industry, incoraggerà nuovi modelli di business e migliorerà l’esperienza d’uso dei consumatori man mano che gli operatori lanceranno nuovi servizi 5G nei prossimi mesi del 2018 e nel corso del 2019.

Siamo molto lieti di lavorare con gli OEM, gli operatori, i fornitori di infrastrutture e gli organismi di standardizzazione in tutto il mondo e siamo sulla buona strada per lanciare i primi hotspot 5G entro la fine del 2018 e far in modo che gli smartphone implementino la nostra piattaforma mobile di prossima generazionegià nella prima metà del 2019 “, ha affermato Cristiano Amon, president di Qualcomm Incorporated. “La leadership di Qualcomm Technologies nella ricerca e nell’ingegneria servirà ad incrementare i processi di innovazione futuri quando la connettività 5G diventerà ubiqua”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *